La Smorfia Napoletana, i numeri:

1 L’Italia – L’Italia

2 ‘A Piccerella – La bambina

3 ‘A Jatta – La gatta

4 ‘O puorco – Il maiale

5 ‘A Mano – La mano

6* Quella che guarda verso terra -Chella ca guarda ‘nterra

7 ‘O Vase – Il Vaso

8 A’ Madonna – La Madonna

9 ‘A Figliata – La figliolanza

10 ‘E Fasule – I fagioli

11 ‘E Suricille – I topi

12 ‘O Surdate – Il soldato

13 Sant’Antonio – Sant’Antonio

14 ‘O ‘Mbriaco – L’ubriaco

15 ‘O Guaglione – Il ragazzo

16 ‘O Culo – Il culo

17 ‘A Disgrazzia – La sfortuna

18 ‘O ‘Sanghe – Il sangue

19 ‘A Resata – La risata

20 ‘A Festa – La festa

21 ‘A Femmena annura – La donna nuda

22 ‘O Pazzo – Il pazzo

23 ‘O Scemo – lo scemo

24 ‘E Gguardie – Le guardie

25 Natal’ – Natale

26 Nanninella – Anna

27 ‘O Cantero – L’orinale

28* ‘E Zzizze – Le tette

29* ‘O Pate d”e Ccriature – Il padre dei bimbi

30 ‘E Ppalle d”o Tenente – Le palle del Tenente

31 ‘O Padrone ‘e Casa – Il padrone dell’abitazione

32 ‘O Capitone – Il capitone

33 L’Anne ‘e Cristo – Gli anni di Cristo

34 ‘A Capa – La testa

35 L’Aucelluzz – L’uccello

36 ‘E Ccastagnelle – Le nacchere

37 ‘O Monaco – Il monaco

38 ‘E Mmazzate – Le bastonate

39 ‘A Funa n’Ganna – La corda al collo

40 ‘A Paposcia – L’ernia

41 ‘O Curtiello – Il coltello

42 ‘O Cafè – Il Caffè

43 Onna pereta fore ‘O barcone – Donna al balcone

44 ‘E Ccancelle – Le carceri

45 ‘O Vino bbuono – Il buon vino

46 ‘E Denare – I soldi

47 ‘O Muorto – Il morto

48 ‘O Muorto che pparla – Il morto che parla

49 ‘O Piezzo ‘e Carne – La carne

50 ‘O Ppane – Il pane

51 ‘O Ciardino – Il giardino

52 ‘A Mamma – La mamma

53 ‘O Viecchio – Il vecchio

54 ‘O Cappiello – Il cappello

55 ‘A Museca – La musica

56 ‘A Caruta – La caduta

57 ‘O Scartellato – Il gobbo

58 ‘O Paccotto – Il cartoccio

59 ‘E Pile – I peli

60 Se Lamenta – Si lamenta

61 ‘O Cacciatore – Il cacciatore

62 ‘O Muorto acciso – Il morto ammazzato

63 ‘A Sposa – La sposa

64 ‘A Sciammeria – La marsina

65 ‘O Chianto – Il pianto

66 ‘E ddoie Zetelle – Le due zitelle

67 ‘O Totaro int”a Chitarra –

Il totano nella chitarra

68 ‘A Zuppa cotta – La minestra cotta

69 Sott’e ‘Ncoppa – Sottosopra

70 ‘O Palazzo – Il palazzo

71 L’Ommo ‘e Merda – Essere riprovevole

72 A Maraviglia – Lo stupore

73 ‘O Spitale – L’ospedale

74 ‘A Rotta – La grotta

75 Pullecenella – Pulcinella

76 ‘A Funtana – La fontana

77 ‘E Riavulille – I diavoli

78* ‘A bella Figliola – La prostituta

79 ‘O Mariuolo – Il ladro

80 ‘A Vocca – La bocca

81 ‘E Sciure – I fiori

82 ‘A Tavula ‘mbandita – La tavola imbandita

83 ‘O Maletiempo – Il maltempo

84 ‘A Cchiesa – La chiesa

85 ‘Ll Aneme ‘o Priatorio –

Le anime del Purgatorio

86 ‘A Puteca – Il negozio

87 ‘E Perucchie – I pidocchi

88 ‘E Casecavalle – I caciocavalli

89 ‘A Vecchia – La vecchia

90 ‘A Paura – La paura